Leasing

Leasing

Il leasing è un contratto atipico con cui un’impresa o chiunque, anche persona fisica, ottiene in locazione da un’altra impresa o da chiunque altro un bene, per un determinato periodo e dietro pagamento di canoni periodici riservandosi di restituirlo alla scadenza, oppure acquistarlo pagando un ulteriore canone previsto dal contratto.
La locazione finanziaria, secondo la definizione unanimemente condivisa in Italia di leasing, è un contratto di finanziamento che consente, in cambio del pagamento di un canone periodico:

  • di avere la disponibilità di un bene strumentale all’esercizio della propria professione o attività imprenditoriale ovvero di un bene di consumo;
  • di esercitare, al termine del contratto, un’opzione di acquisto (di riscatto) del bene stesso per una cifra pattuita, di norma inferiore al valore di mercato del bene.

Il primo canone corrisposto dall’utilizzatore è sempre più frequentemente di entità maggiore rispetto ai successivi e per questo viene chiamato maxicanone iniziale. Il suo scopo è quello di ridurre i rischi di perdita del concedente in caso di insolvenza dell’utilizzatore.